Piumini in asciugatrice (e anche piumoni)

Questo è il dilemma di chi ha l’asciugatrice o di chi vorrebbe comprarla: è possibile asciugare i piumini nell’asciugatrice? E posso asciugare i piumoni?

La risposta è sì. È possibile asciugare piumini e piumoni nell’asciugatrice. Molte asciugatrici prevedono oggi il programma per piumini o per piumoni. Ma se tu non dovessi avere questo programma, non ti preoccupare, puoi usare i programmi affini seguendo le indicazioni qua sotto, che in ogni caso ti consigliamo di leggere.

Piumoni in asciugatrice
Piumini e piumoni in asciugatrice

Piumini in asciugatrice e indicazioni dell’etichetta del produttore

Quando ti accingi a lavare un capo particolare, come può essere un piumino, in genere controlli l’etichetta del produttore che fornisce indicazioni su lavaggio, asciugatura e stiratura. Quello che succede poi è che, guardando più etichette di più piumini, le informazioni sono contrastanti. Tra i piumini di casa mia, la metà delle etichette dicono “no asciugatrice”, l’altra metà dicono “sì asciugatrice”. Cosa faccio a questo punto?

Ti dico la verità, lavo in lavatrice e asciugo in asciugatrice lo stesso tutti i piumini. Utilizzo i programmi più delicati, come quello per la lana, ma non mi precludo la possibilità di asciugare tutto in asciugatrice.

L’unico scrupolo che mi pongo, potrebbe essere di fare una valutazione più accurata su un piumino nuovo. Per non rischiare, quello nuovo, che non ho ancora mai lavato ed asciugato, lo appendo all’aria aperta. Ma solo in questo caso.

Tutti gli altri piumini, anche se hanno il simbolo “no Asciugatrice” li asciugo nell’asciugatrice con le precauzioni che più sotto vi indico.

Piumini in asciugatrice: metodo efficace di asciugatura

Asciugare i piumini in asciugatrice è possibile ma meglio seguire alcune accortezze, a prescindere che tu abbia o meno il programma per piumini dedicato.

Ecco allora alcuni consigli utili per asciugare efficacemente i piumini in asciugatrice:

  • asciugare pochi piumini alla volta. Inutile riempire l’asciugatrice con 3 o 4 piumini. Meglio mettere uno o massimo 2 piumini alla volta, in modo che possano muoversi bene ed “arieggiare” le piume in fase di asciugatura;
  • inserire il tuo piumino con la cerniera chiusa e girato a rovescio. Questo metodo aiuterà l’asciugatrice ad asciugare più facilmente l’interno del capo, facendo passare aria dalla federa meno spessa rispetto al tessuto esterno della giacca. Inoltre, la cerniera e gli eventuali bottoni eviteranno di rovinarsi o di fare troppo rumore durante il ciclo di asciugatura;
  • inserire le palline di lana nell’asciugatrice. Queste palline tenderanno a tenere distanziate più parti del tuo capo, facendo in modo che le piume si smuovano all’interno della tua giacca; io uso queste 8 palline di lana e mi trovo molto bene, le trovi su Amazon, consegnate in un pratico sacchetto di tela (non potrai più farne a meno);
  • Asciugare come un capo delicato. Se non hai un programma dedicato per i piumini non ti preoccupare, utilizza il programma per delicati o per sintetici. Vedrai che il risultato sarà ottimo.
  • fermare spesso l’asciugatrice per agitare il piumino e smuovere le piume al suo interno. Questo metodo ti permetterà di distanziare le piume all’interno della tua giacca che, in caso contrario, tenderanno a formare dei cumuli che poi difficilmente si asciugheranno. Consiglio di estrarre e sbattere i piumini ogni 20 minuti.
  • Finito il ciclo di asciugatura, far arieggiare ancora qualche ora il piumino prima di riporlo nell’armadio.

Seguiti questi passi, vedrai che la tua giacca appena estratta dall’asciugatrice ti sembrerà nuova.

Ma dei piumoni invece? che dire?

Piumoni in asciugatrice: ecco come

I consigli detti sopra per asciugare i piumini sono per lo più utili anche per i piumoni anche se abbiamo in questo caso un problema di dimensioni. Quando parliamo di piumoni singoli, è possibile gestire un piumone alla volta e il gioco è abbastanza semplice. Per i piumoni matrimoniali, non possiamo far altro che portare molta più pazienza, ma il risultato viene bene lo stesso. Vediamo qua sotto alcuni passaggi indispensabili.

Per asciugare i piumoni nel modo più facile ed efficace possibile è necessario:

  • utilizzare le palline di lana, in modo che aiutino a distanziare il piumone, evitando che si accartocci su sé stesso il meno possibile – le trovi qua su Amazon;
  • fermare spesso l’asciugatrice in modo da poter estrarre il piumone, agitarlo per vivacizzare le piume interne e inserirlo nuovamente facendo ripartire il programma. Questo è ancor più che necessario se si sta asciugando un piumone matrimoniale.

Come puoi vedere, asciugare un piumone in asciugatrice è un processo più articolato che asciugare altre tipologie di capi. Fallo perciò quando hai tempo di controllare l’asciugatrice ed estrarre il piumone per agitarlo ben bene. Se fai questa operazione ogni 15 minuti, vedrai che sarai soddisfatta del risultato.

Diversamente, ti ritroverai ad avere un piumone molto asciutto in alcuni punti e ancora molto bagnato in altri. Ma per fortuna non è una procedura che dobbiamo fare tutti i giorni, dunque portiamo pazienza e alleniamo in nostri muscoli (sì, perché il piumone da agitare richiede un po’ di forza)!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *