Impilare lavatrice ed asciugatrice: come fare

Di recente mi è stato chiesto come impilare un’asciugatrice su una lavatrice da 38 cm di profondità. Una domanda con una risposta semplice: non si può fare. Non è possibile sfidare le leggi della fisica.

Vediamo allora qua di affrontare bene questo argomento in modo che possa essere chiaro come fare una colonna lavatrice asciugatrice, sempre sia possibile farlo. Vediamo dunque delle semplici regole per impilare lavatrice e asciugatrice, partendo dalle dimensioni che i due elettrodomestici devono avere.

Lavatrice ed asciugatrice in colonna: dimensioni

Per chi si sta chiedendo quanto sia alta una colonna lavatrice ed asciugatrice, teniamo presente che questa avrà un’altezza di circa 1,8 m, considerando che l’altezza media di questi elettrodomestici è di 85 cm, con una tolleranza per piedini e kit. Partiamo però dal presupposto che l’altezza non sia un problema e andiamo a verificare bene la profondità.

In genere, le dimensioni standard delle lavatrici e delle asciugatrici sono di 60 cm di larghezza per 60 cm di profondità, escludendo l’oblò. Le dimensioni di 60 cm x 60 cm sono sempre da controllare perché alcuni marchi le fanno più grandi e altre più piccole. Per esempio, i bellissimi elettrodomestici LG spesso hanno dimensioni più abbondanti perché spesso sono profonde 69 cm. Ribadisco inoltre che le dimensioni indicate dai costruttori per questi elettrodomestici in genere escludono l’oblò ma, in questo momento, non è rilevante ai fini della valutazione dell’impilamento. Ci interessa invece capire quando di può e quando non si può impilare l’asciugatrice sopra la lavatrice.

Asciugatrice sopra lavatrice: si può sempre?

No, non si può sempre. Ma è possibile farlo per la maggior parte dei casi. Vediamo dunque quando si può e quando non si può, trovando la miglior soluzione per le nostre necessità.

Ecco semplici regole che dobbiamo rispettare per impilare una lavatrice e un’asciugatrice in sicurezza:

  • la lavatrice deve avere profondità maggiore od uguale all’asciugatrice;
  • non è possibile impilare un’asciugatrice molto più grande di una lavatrice perché in fase di centrifuga la prima cadrebbe;
  • è possibile impilare asciugatrice e lavatrice con dimensioni leggermente diverse;
  • è possibile impilare asciugatici e lavatrici di marchi diversi;
  • è possibile impilare lavatrice ed asciugatrice slim;
  • non è possibile mettere la lavatrice sopra l’asciugatrice perché la prima è molto più pesante della seconda e comunque la centrifuga la farebbe cadere.

Se dunque abbiamo una lavatrice slim, dobbiamo considerare di poter impilare un’asciugatrice delle stesse dimensioni della lavatrice. Qua apriamo un capitolo a parte perché al momento non esistono asciugatrici slim che possano essere molto piccole. La profondità di un’asciugatrice slim si aggira intorno ai 45 cm, non meno. Se queste sono le dimensioni che cerchi, ci sono delle buone asciugatrici slim in commercio (vedi il nostro articolo qua). Se hai una lavatrice più piccola invece non potrai appoggiare sopra un’asciugatrice.

Se, invece, hai lavatrice ed asciugatrice di dimensioni leggermente diverse, non ci sono grossi problemi. Lo vediamo qua sotto.

Kit per impilare lavatrice ed asciugatrice: serve?

Come dicevamo sopra, è possibile mettere in colonna lavatrice ed asciugatrice anche se hanno dimensioni leggermente diverse. Si tratta di una tolleranza di qualche centimetro che si gestisce bene con un kit per impilare i due elettrodomestici. Se ne trovano diversi in commercio ma io consiglio vivamente di utilizzare il kit universale della Meliconi che è il migliore. Quello con il piano estraibile è veramente molto pratico quando devi tirar fuori i panni dall’asciugatrice. Ottimo per piegarli subito e metterli via in maniera ordinata.

Ma è sempre necessario questo kit? No, non lo è sempre se le dimensioni dei due elettrodomestici sono uguali ma il kit serve per dare maggiore stabilità alla colonna in fase di centrifuga, dunque è consigliato sia per motivi di stabilità che per motivi di praticità. Questo kit di sovrapposizione è dotato di una cinghia che consente di unire i due elettrodomestici evitando che si muovano quando sono in funzione (anche contemporaneamente).

Vediamo ora di valutare un eventuale mobile per impilare la lavatrice e l’asciugatrice.

Mobile per impilare lavatrice ed asciugatrice

Puoi inoltre pensare di nascondere la tua colonna “lavanderia” dentro un mobile. In genere lo si fa per un motivo estetico, nel caso in cui tu abbia gli elettrodomestici in un punto visibile e li vuoi nascondere, come nel corridoio. Ecco che, anche in questo caso ci sono molte soluzioni disponibili. Quando fai questo tipo di acquisto devi controllare tutte le dimensioni, facendo attenzione che ci sia un margine di tollerabilità tra le misure degli elettrodomestici e quello del mobiletto.

Valuta infatti di prendere un mobiletto che:

  • lasci lo spazio necessario al movimento della centrifuga;
  • ti permetta di raggiungere facilmente i filtri da pulire, sia della lavatrice, sia dell’asciugatrice;
  • abbia dello spazio anche per appoggiare detersivi ed accessori, come le palline di lana;
  • ti dia la possibilità di lasciare gli oblò aperti per far girare aria.

Quest’ultima accortezza è molto importante perché non si formino cattivi odori, soprattutto nella lavatrice. Nel caso, puoi approfondire l’argomento con il nostro articolo dedicato qua.

Abbiamo visto dunque come impilare l’asciugatrice sulla lavatrice, quando è necessario farlo e anche quando non è possibile farlo. Spero dunque di esservi stata utile e se avete qualche quesito basta scriverlo sotto che sarò lieta di rispondervi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *