Asciugare lenzuola in asciugatrice: come farlo bene

Se hai un’asciugatrice a casa, vorrai asciugarci tutto. Io ormai faccio così. La uso in pratica sempre, anche per asciugare le lenzuola. Ci asciugo addirittura i piumoni e i piumini. Per le lenzuola invece, se posso talvolta le stendo, ma poi me le ritrovo sempre troppo secche e ormai non mi piacciono più. Invece, se le asciugo in asciugatrice, me le ritrovo morbide e calde, pronte per essere piegate e messe via o rimesse direttamente nel letto. Spesso faccio così. Le lavo la mattina e per sera le rimetto nel letto. Mi rimane molto più comodo che piegarle e metterle via. Ma come far asciugare le lenzuola in asciugatrice senza che si stropiccino troppo? Vediamo, prima di parlare nello specifico delle lenzuola, di elencare alcuni accorgimenti generali da avere per evitare pieghe nell’asciugatura con la tua asciugatrice.

Capi stropicciati in asciugatrice

Partiamo da un concetto di fondo. In generale, l’asciugatrice non è un ferro da stiro. Se hai la fissa per i capi stirati perfettamente, l’asciugatrice non ti salverà. Io adotto semplici misure per usare l’asciugatrice e mettere via i capi senza stirarli. Ma se vuoi l’effetto “ferro da stiro”, mi dispiace ma i vestiti te li devi stirare. Se invece vuoi un capo ordinato riposto nell’armadio, ti bastano questi semplici accorgimenti:

  • non usare centrifughe troppo elevate che, per forza di cose, stropicciano i tuoi capi;
  • dividere i capi per consistenza di tessuto prima di metterli in asciugatrice (meglio non mischiare tessuti pesanti con tessuti leggeri, come felpe con magliette di cotone);
  • non riempire eccessivamente l’asciugatrice. Se troppo piena, i capi non riescono a ruotare per asciugarsi bene;
  • usare le palline di lana per asciugatrice. Aiutano a distanziare i capi e a farli asciugare più velocemente.

Ora che abbiamo queste linee guida generali per qualsiasi capo, possiamo passare a parlare nello specifico di come asciugare bene le lenzuola nell’asciugatrice, senza (troppi) stropicciamenti.

Asciugare le lenzuola piegate in asciugatrice

Prima di dirti il mio metodo, vorrei aprire una piccola parentesi su come (non è possibile) asciugare le lenzuola piegate in asciugatrice.

Questo metodo infatti, te lo dico subito, non funziona. Asciugare le lenzuola piegate non è una buona soluzione. Questo semplicemente perché l’aria calda dell’asciugatrice non arriva in profondità all’interno delle lenzuola piegate che, in mezzo, rimarranno umide. Tanto più che poi non rimarranno perfettamente piegate e comunque si arrufferanno un po’. Ne consegue che avrai delle lenzuola che rimarranno umide nella parte più interna e anche stropicciate. E allora come fare?

Ecco come faccio io con (quasi) ottimi risultati. PS: il quasi lo metto perché comunque non sono come se fossero stirate con il ferro, chiaramente.

Come asciugare bene le lenzuola nell’asciugatrice

Che tipo di lenzuola hai? Usi quelle classiche o quelle a sacco? No, non voglio farmi i fatti tuoi ma questo fattore è importante. Le lenzuola a sacco, per la loro forma “doppia”, sono da gestire separatamente. Proprio perché fatte a sacco, se asciugate con altre cose, tendono ad inglobare dentro il sacco tutto il resto, appallottolandolo. Per questo, sia le lenzuola a sacco singole che quelle matrimoniali, sono da gestire separatamente, da sole.

In fase di asciugatura, io aggiungo sempre le mie palline di lana che comunque tendono a fare volume e a non farle appiattire. A fine asciugatura le troverai quasi tutte nel sacco, ma in ogni caso funzionano bene per non creare troppe pieghe sui capi.

Per quanto riguarda federe e lenzuola con angoli, queste le asciugo a parte con un’asciugatura dedicata.

Il programma che utilizzo è sempre quello per il cotone con extra asciugatura. Vengono bene a mio modesto parere.

Se invece hai delle lenzuola semplici, non avrai il problema del sacco, ma purtroppo tenderanno ad aggrovigliarsi lo stesso. Per questo i consigli che ti voglio dare sono 2:

  • usare le palline di lana (qua trovi anche i migliori profumi per asciugatrice);
  • mettere in asciugatrice un lenzuolo alla volta.

Vedrai che, caricando poco l’asciugatrice, asciugherai le tue lenzuola velocemente. Dunque, anche se ne hai più di uno da asciugare, mettendone uno alla volta, i tempi si accorceranno rispetto a metterle tutte insieme, con il risultato di una grossa palla aggrovigliata, fatta di lenzuola stropicciate ed inumidite. Meglio dunque separarle in piccoli carichi che avranno una durata più breve con risultati soddisfacenti, piuttosto che caricare troppo l’asciugatrice, rimanendone delusa.

Tu hai un metodo diverso che funziona? Scrivilo sotto che volentieri lo provo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *